RIMBORSI ASSICURATIVI

image
Generalmente, l'assicurazione obbligatoria di base non copre questi tipi di trattamenti. é vero che i pazienti possono stipulare delle assicurazioni complementari, ma va detto che le offerte e le prestazioni variano parecchio da un caso all'altro.
DENTALNEXT NON ESEGUE
 FATTURAZIONI PERSONALIZZATE in base alle singole tipologie di rimborso, queste richieste sono ilegali e perseguibili sia per lo studio sia per l'assicurato.

Il paziente e' tenuto a prendersi carico della percentuale non rimborsata e di saldare la fattura.In particolar modo per chi “scopre “ di avere un tetto massimo di rimborso annuale(esempio 3000 chf per anno), non puo' richiedere lo stornoo la postergazione delle fatture che superano tale tetto.

 Ricordo inoltre che la Dentalnext si adopera sempre per venire incontro alle esigenze del paziente offrendo un servizio di pagamento attraverso la Cassa dei Medici Dentisti, per consentire di rateizzare secondo esigenza la quota non rimborsata dalla cassa malati/assicurazione.

Per ovviare a INUTILI, LUNGHE DISCUSSIONI E RICHIESTE IMPOSSIBILI, vi suggeriamo di informarvi preventivamente sui costi a voi rimborsati dalla vostra assicurazione e valutare attentamente se intraprendere o meno il trattamento proposto, tenedo a mente che una parte dei costi dovra' essere economicamente sostenuta dal contraente senza rimborso.(le percentuali ed I tetti variano a seconda della vostra copertura individuale, noi non siamo broker assicurativi e non sappiamo che tipologia di rimborsi abbia stipulato ogni singolo paziente).

}