SWISS DENTAL CARE

La Riduzione interprossimale ( la rimozione dello smalto interprossimale per ridurre le dimensioni mesiale - distale dei denti ) è diventato sempre più popolare negli ultimi anni , con l'aumento dei trattamenti con  allineatori come InvisalignTM , Essix Minor Tooth MovementTM , EclignerTM o sistemi su misura per guadagnare spazio modificando lo smalto con tecniche di ruduzione

  Perché / Quando utilizzare IPR ?   Fondamentalmente IPR è una tecnica aggiuntiva impiegata per ridurre l' affollamento intrarcata di fino a 6 mm e ad aumentare la stabilità appiattendo superfici di contatto . Essa facilita il movimento dentale dei casi non estrattivi e presenta ulteriori vantaggi: recidiva minore ,  radici piu' parallele e punti di contatto più stabili . Dovrebbe essere evitato nei pazienti con  scarsa igiene o denti molto rettangolari e denti con poco smalto interprossimale . Sebbene 8-9mm di spazio per arco può essere raggiunto rimuovendo interprossimale dello smalto , il dottor Sheridan ha raccomandato la creazione di non più di 0,5 millimetri di spazio condiviso nei punti interprossimali anteriori . Così affollamento di 2,5 millimetri nella anteriore possono essere risolti senza espansione usando solo IPR dei denti anteriori 5 punti di contatto .   DSC Prodotti   Linea G5 è stato sviluppato per fornire maggiore flessibilità e sicurezza . Il G5 innovativo offre nuove opportunità in odontoiatria ; ora è anche possibile utilizzare i nuovi file per il rimodellamento feritoie interprossimali o la finitura e la lucidatura finale dei materiali da restauro come ceramica e compositi .   Orthofile e Prostrip possono essere utilizzati in ortodonzia e in odontoiatria generale . Con il nuovo G5 Prostrip e Prolign è possibile scambiare facilmente diamantatura sostituendo il file e lasciando suo gambo nella testa . Attaccamento e la rimozione del file curva sono fatti reali semplice e veloce grazie al click- meccanismo. Una volta completato il trattamento , l'albero può essere smaltito o - se preferred- sterilizzato per essere riutilizzati .   I file possono essere inseriti su entrambi i lati ; facendo so- in caso di file diamantati su un lato - sinistra e destra può essere utilizzato con lo stesso file .   Dopo tutto il nuovo G5 ProShape consente la finitura e la lucidatura di spazi che sono trattati con ceramiche o materiali compositi odontoiatrici . Una zona non diamantata offre la possibilità di inserire il file nel punto di contatto senza danneggiare lo smalto .   Tutti i file G5 possono essenzialmente essere utilizzati anche manualmente ; Tuttavia , è evidente che azionato meccanicamente la convenienza è molto più alta ei tempi di trattamento sono significativamente più brevif ( 5 volte più efficiente rispetto ai metodi manuali ) .

la dott.ssa Francesconi collabora con SDC IN PROGETTI DI RICERCA E TEST CLINICI

}